Ritiro dei genitori polacchi

 

12" Dio Provvede”
Il ritiro di Quaresima in Polonia
9-10 marzo 2019, Zembrzyce

Buongiorno a tutti! Abbiamo il desiderio di condividere con voi i momenti vissuti all’incontro per le famiglie. Questa volta ci siamo ritrovati nel centro spirituale “Totus Tuus”, in un piccolo paese, con un bellissimo paesaggio, vicino a Wadowice – città di Papa Giovanni Paolo II. All’incontro sono venute numerose famiglie e i ragazzi ex da tutta la Polonia.
Sabato mattina ci ha salutato Don Massimo Rigoni, raccontandoci la sua esperienza in comunità, di come lo abbia affascinato il modo di vivere la Provvidenza, e di quanta libertà Madre Elvira gli ha lasciato nello scoprire la sua vocazione. Abbiamo pregato i misteri gioiosi del Santo Rosario. L’incontro è stato animato dai canti e balli preparati dai ragazzi delle nostre fraternità. In seguito Fratel Slaven e Hubert hanno parlato in modo più approfondito della Provvidenza: Dio conosce ognuno di noi e sa quello che abbiamo bisogno davvero. A volte la sofferenza o la mancanza di qualcosa diventano la Provvidenza stessa, perché ci permettono di avvicinarci a Dio.
Nel pomeriggio, dopo il pranzo, c’era la possibilità di confessarsi, oltre a Don Massimo erano presenti Don Wacław, Don Jan, Don Robert e Padre Sławek, che sono sempre vicini ai ragazzi delle nostre fraternità, in Polonia. Abbiamo pregato la Coroncina della Divina Misericordia e la Via Crucis in Cappella. Sfruttando un po’ di tempo abbiamo ascoltato alcune testimonianze dei ragazzi che vivono nella nuova fraternita a Suszec.
Alla sera abbiamo vissuto la Santa Messa. Don Sławek   nell’omelia ha fatto riferimento alla conversione di Levi. Dio vede e capisce i bisogni di ognuno di noi, tocca a noi decidere di seguirlo. Se siamo consapevoli di essere peccatori possiamo sperimentare la sua Misericordia. Dopo la cena, i ragazzi della Comunità, mediante una rappresentazione, ci hanno dimostrato i valori che possiamo vivere durante la Quaresima: La Verità, la rinuncia, il sacrificio. Abbiamo visto un10 filmato di nostra Madre Elvira, in cui ci parlava della bellezza della vita, affidata al Signore, ed è stato un momento molto commovente per tutti noi. Alla fine della giornata è stato il momento dell’Adorazione Eucaristica con i canti, le intenzioni, abbiamo sentito la presenza di Gesù in mezzo a noi.
Domenica mattina, dopo la preghiera del Santo Rosario, Don Massimo ci ha ricordato i pilastri della Comunità: Accoglienza, Provvidenza e il coraggio di andare dove lo Spirito Santo ci porta. Ha spiegato che la Comunità ha un quarto pilastro segreto – la presenza della Madonna ovunque siamo. Poi abbiamo partecipato alla Santa Messa. Don Wacław prendeva ad esempio le tentazioni di Gesù nel deserto. Ognuno di noi vive dei momenti difficili, delle sofferenze, quando il male tenta con più forza di colpirci, non dobbiamo provare a risolvere i problemi da soli, ma affidare la nostra vita nelle mani di Dio.
Questo tempo di ritiro ci ha fortificati, aiutati a capire più profondamente la Provvidenza Divina nella vita della Comunità, ed e stata l’opportunità di conoscerci meglio. Ringraziamo Don Massimo, per la sua presenza che ha portato tanta luce, e tutti coloro che hanno preparato questo incontro!
Grazie in modo particolare a Madre Elvira, per il coraggio e l’intuizione di affidare la nostra Comunità alla Provvidenza Divina!