Grande festa a Bahia!

banner06Bahia, Fraternità "Nossa Senhora Auxiliadora"
17.02.2019

L’ evento piú significativo che la Comunitá di Bahia, "Nossa Senhora Auxiliadora",  ha vissuto in questi ultimi tempi é stata la celebrazione dei Sacramenti del Battesimo, della Prima Comunione e delle Cresime. In questo período, molti dei nostri bambini sono rimandati nelle loro rispettive famiglie o presso parenti, per questo abbiamo ancor più profondamente desiderato per tutti loro che potessero ricevere i Sacramenti.

Otto bambini dai quattro ai dodici anni hanno frequentato il Catechismo e con molta attesa hanno aspettato il giorno in cui il Vescovo, Monsignor Don Paulo Romeo li rendesse figli di Dio e membri della Chiesa e puri dal peccato originale, versando su di loro l'acqua benedetta. Sette bambini hanno potuto ricevere e mantenere nel cuore Gesú Eucarestia: con quanta serietà parlavano a Gesú, nel silenzio, dopo averLo ricevuto!

Ventuno, tra ragazzi e ragazze, 01hanno ricevuto la Cresima, il Sacramento della decisione, tra cui anche una zia, Jana, uno zio, Jorge, venuti in Bahia como Missionari e Anna Paula, Edna, Amandinha e Felipe che sono cresciuti qui. Lo stesso Vescovo ha espresso la sua profonda commozione e la sua allegria nel vedere cosí tante persone che, con tanta gioia nel cuore, si sono preparati a ricevere questi Sacramenti.

La preparazione del catechismo, tenuta da suor Maria e suor Rita, si è conclusa con un ritiro, in silenzio, nel parco,all´ombra della natura. Padre Alex, che avrebbe dovuto guidare un momento di catechesi. Non è potuto venire perchè colpito da un serio malore, ma la Provvidenza è stata generosa, prendendosi cura di lui e trovando qualcuno che lo sostituisse all’ ultimo momento. Con l’aiuto di Nossa Senhora Auxiliadora, dopo numerose telefonate, Padre João di Catu ha accettato di confessare tutti ed è anche venuto, accompagnato da un altro padre che ha celebrato la Santa Messa.

Un altro imprevisto che poteva ostacolare la pa03rtecipazione alla Celebrazione della domenica di alcuni bambini è stato il rientro improvviso ed immediato in famiglie molto distanti dalla nostra missione, ma grazie a Dio i numerosi km non hanno tolto loro la gioia di rinascere come figli di Dio, ricevendo i sacramenti. Ringraziamo lo Spirito Santo che aggiusta tutto, eliminando ció che tenta di contrastare la Luce di Dio: grazie, perchè ci fortifichi nella fiducia e nell’abbandono alla Grazia.

La domenica è stata un giorno pieno di sorprese e colmo di allegria. Tutti noi ci siamo alzati presto per ultimare i preparativi: addobbare il refettorio, la preparazione della pizza, del caffé ecc, tutto fatto com un'unità ed armonia,frutto della gioia profonda che provieneda Dio. Il tutto era guidado dalle mani esperte e laboriose di Maria, che anticipava ogni passo, risolvendo, tutte le nostre preoccupazioni.

Alle ore dieci, tutti ben vestiti e “arrumati”, siamo scesi nella grande cappella decorata per l’ occasione con fiori e scritte riguardanti i doni dello Spirito Santo e l´Istituzione dell’Eucarestia. 02La cappella era gremita di persone, vicini di casa e amici della fraternitá; tra questi, anche il Giudice di Pojuca, dott. Sandraque e la Giudice di Catu, dott.ssa Debora con le rispettive forze dell´ordine, hanno portato la loro gioia e amicizia per la Comunità. Non sono mancati anche una grande torta e tanti "ricordini" costituiti da bottigliette piene di acqua benedetta e una piccola corona del Rosário distribuiti dal piccolo Leandro.

Tutta la celebrazione é stata accompagnata da un super coro che, dopo le numerose prove, ha dato il meglio. Il suono del flauto di Katarina ha regalato un tocco speciale, soprattutto durante la Consacrazione.

Si respirava una grande gioia nel vederli tutti e trentasei emozionati e seduti nei banchi: dai piú piccoli tutti vestiti di bianco ai piú grandi nei loro abiti migliori. Il Vescovo, nell´omelia, ha ricordato la preziositá della vita e che abbiamoil dovere di curare la dimensione corporale e spirituale perché tutti sentiamo la necessitá di relazionarci com Dio. Nella vita ci sono valori e disvalori e dobbiamo chiederci quali sono i valori che noi vogliamo scegliere. 08C’é chi insegue il denaro, chi il potere, chi la bellezza física ecc... ma con il tempo tutto svanisce. Siamo sempre difronte a decisioni e a opzioni che non devono solo essere fatte da noi con buon senso, ma consultando Dio.

Dopo le preghiere fatte da alcuni cresimandi, c’é stato il momento piú emozionante dei sacramenti: quando il vescovo ha invocato lo Spirito Santo  e dopo l’ unzione com il Crisma, ha versato l’ acqua sul capo dei bambini rendendoli privi del peccato originale e figli di Dio. É  stata poi la volta degli adolescenti che, accompagnati dai rispettivi padrini e madrine, hanno ricevuto l´unzione dello Spirito Santo che li ha resi forti testimoni di Cristo nella societá. 

Ciascuno ha poi acceso la propria candela come símbolo della Luce di Cristo:in un momento tutti i loro volti si sono illuminati, riflettendo una profonda gioia. Dopo la benedizione impartita dal Vescovo, ci siamo radunati tutti per le foto.

Svelti svelti, siamo saliti al refettorio che sembrava un salone delle grandi feste: i tavoli addobbati con tovaglie biache e azzurre, tanti palloncini 04e le scritte con i doni e i frutti dello Spirito Santo. Per pranzo, una gustosa pizza, seguita da una deliziosa torta. Lieta e amichevole la conversione durante il pranzo. 

Tutti erano concordi nel riconoscere che una profonda pace regnava nei cuori di tutti noi, anche i nostri vicini hanno evidenziato il grande dono di poter vivere e crescere in una Comunitá di servizio e di amore gratuito che ci rende tutti piú semplici, contenti e luminosi. 

La giornata si é conclusa con la preghiera del Santo Rosario come ringraziamento a Maria per aver guidato tutto con il suo Amore di Madre; non è mancato il ricordo speciale di nostra Madre Elvira che ha detto il suo” Sì”e ha permesso allo Spirito Santo di compiere opere meravigliose!!!        

Un abbraccio e un saluto dalla famiglia bahiana del Cenacolo

CRESIME BAHIA

  • 17.jpg
    big image
    17.jpg
  • 18.jpg
    big image
    18.jpg
  • 19.jpg
    big image
    19.jpg
  • 19a.jpg
    big image
    19a.jpg
  • 20.jpg
    big image
    20.jpg
  • 21.jpg
    big image
    21.jpg
  • 22.jpg
    big image
    22.jpg
  • 23.jpg
    big image
    23.jpg
  • 24.jpg
    big image
    24.jpg
  • 25.jpg
    big image
    25.jpg
  • 26.jpg
    big image
    26.jpg
  • 27.jpg
    big image
    27.jpg
  • 29.jpg
    big image
    29.jpg
  • 30.jpg
    big image
    30.jpg