Inghilterra - Incontro delle famiglie!

0330 Novembre,1 e 2 Dicembre 2018

Buongiorno a tutti,
anche quest'anno, abbiamo organizzato il "family day" o "Open day" nella nostra fraternità di Kendal "Regina dei Martiri".

Siamo felici per quello che stiamo vivendo in questo periodo, perché la bontà del Signore ci ha "benedetti" con la presenza in casa di cinque fratelli inglesi.. ed era da tempo, che non entravano in Comunità così "tanti" ragazzi di questo paese. Per questa occasione e specialmente, per la presenza di questi "ragazzi giovani", all'inizio del loro cammino, abbiamo allungato l'incontro di una giornata, proprio per preparare bene i cuori di queste famiglie al primo incontro con i loro figli.

Questa giornata di preparazione e ritiro, l'abbiamo vissuta venerdì 30 novembre, presso il convento delle nostre suore benedettine, amiche della nostra Comunità e le ringraziamo per averci offerto la loro ospitalità. Dall'Italia sono arrivati Don Michel e Nicky, che, insieme a Father Chris e Chris D'Arcy, amici da lungo tempo della nostra Comunità di Kendal, ci hanno accompagnati durante questo momento di preghiera, condivisione e catechesi.

Il pranzo è stato arricchito da una bella sorpresa: l'arrivo improvviso dei ragazzi della fraternità che hanno potuto condividere il pranzo con noi,04 ma anche insieme ad alcuni genitori venuti dalla Polonia per rivedere i propri figli. Nel pomeriggio, dopo un tempo di ringraziamento e di adorazione davanti all'Eucaristia, ci siamo riuniti intorno all'altare per la celebrazione della Santa Messa.

Nell'omelia, Don Michel ha ricordato la festa di Sant'Andrea, sottolineando come tutti noi siamo chiamati a tramandare l'annuncio della Parola. Il primo mezzo per farlo è la nostra condotta di vita, proprio come ha fatto Madre Elvira con noi: il suo modo di essere e di vivere ci ha colpiti ancora prima e di più delle sue parole!

La sua vita ha toccato il nostro cuore e quello dei primi ragazzi entrati in Comunità, che sono rimasti affascinati dalla sua persona e si sono fidati di lei, per questo morivo, poi, le hanno chiesto di insegnare loro a pregare. Questa è anche la bellezza della chiamata dei primi apostoli che si sono messi subito in cammino dietro a Gesù.

Eccoci arrivati al Family day del sabato: la nostra casa, per l'occasione, è stata riordinata e sistemata del tutto proprio per rendere ancora più calorosa l'accoglienza delle nostre famiglie. Ringraziamo la Divina Provvidenza, perché in questi ultimi anni, ha restaurato un'ala della casa in cui ora c'è un grande salone, capace di accogliere tutti i partecipanti alla festa. Eravamo circa 120 persone, non eravamo mai stati cosi numerosi!

01Dopo la recita della preghiera del Santo Rosario della Gloria, don Michel ha introdotto la giornata, dando il benvenuto a tutti e annunciando delle belle notizie su quanto sta accadendo nella nostra Comunità, come l'apertura della nuova missione delle Filippine. Celebriamo poi la Santa Messa conclusiva dell'anno liturgico. Don Michel, nel commentare il Vangelo, ci dice che la storia della salvezza in Gesù è una storia che finisce bene, anche se è attraversata da momenti molto duri quello della Crocifissione di Gesù, quando gli uomini hanno condannato a morte il loro Dio. Questo finale positivo deve dare grande speranza a tutti noi quando ci sembra che il mondo finisca o ci crolla addosso!

Arriva l'ora di pranzo, i ragazzi ed alcuni amici hanno preparato un ricco menu: grazie per il vostro servizio generoso!
Nel pomeriggio, il programma riprende con l'Adorazione Eucaristica e la recita della Corona della Misericordia; poi, ascoltiamo alcune testimonianze dei ragazzi, ma anche di alcuni amici che sostengono da vicino la fraternità da tanti anni: Chris con i suoi figli e mamma Jane, che si occupa dei colloqui. Nicky ci testimonia i momenti belli ed importanti della sua vita in cui Madre Elvira le è stata vicina, e come le ha trasmesso la fede e l'amore per Gesù. Giunge l'ora del Tea e dopo una pausa, ci ritroviamo tutti all'esterno per la rappresentazione della Natività, che ha coinvolto anche tanti genitori.

Trascorriamo la giornata della domenica in maniera più familiare: oggi sono presenti solo i genitori dei ragazzi della 05fraternità. Ci ritroviamo per una merenda condivisa e per pregare insieme il Santo Rosario davanti al Santissimo Sacramento. Dopo pranzo, ancora un momento di preghiera prima di far conoscere un po'più da vicino Madre Elvira ai nuovi arrivati, con la proiezione del video "Nulla è impossibile a Dio" e del filmato del Congresso della Misericordia: che bello ascoltare direttamente dalla sua voce tutti i miracoli che Dio ha compiuto nella sua vita e nell'opera del Cenacolo!

Concludiamo questa tre giorni con la celebrazione della Santa Messa della prima domenica di Avvento. Father Chris, nell'omelia, ci spiega come Gesù ci raggiunge nella semplicità di un bambino, nato simile a noi nella nostra umanità.

Ringraziamo il Signore per quanto abbiamo vissuto in questo incontro: grazie per tutta la Misericordia che ha riavvicinato famiglie divise da anni e per la speranza che ha colmato i loro cuori. Grazie Madre Elvira, perchè non ti sei fermata all'Italia, ma hai pensato anche ai giovani disperati di questa terra. Affidiamo a Maria, madre dell'attesa, il cammino di fede di tutti noi, soprattutto in questo tempo di Avvento che ci prepara al Natale e alla venuta di Gesù nei nostri cuori.

I ragazzi della fraternità di Kendal